Dopo il Diploma, cosa e come scegliere

Dopo il Diploma, cosa e come scegliere

Al termine delle scuole superiori, conseguito il Diploma di Maturità, la scelta da compiere è cruciale per il proprio futuro, e determinerà tutta la propria vita professionale. Per questo è importante che si conoscano bene le proprie attitudini, ma soprattutto le opportunità offerte dal proprio Paese, gli sbocchi professionali garantiti dai diversi percorsi formativi, le caratteristiche di ogni singolo iter.

In Italia, la formazione post-diploma offre un ampio ventaglio di scelte:

-Corsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS), cioè percorsi di studio finalizzati alla formazione di figure tecniche specializzate;

-Corsi di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), conseguibili presso le Accademie delle Belle Arti, i Conservatori Musicali, le Accademie di Danza nazionale, finalizzati alla formazione di figure specializzate nei campi artistici;

-Scuole superiori per mediatori linguistici;

Università.

In ambito universitario ad oggi esistono tre tipologie di titolo: Laurea di Primo Livello, che consente di acquisire il titolo di Dottore in diversi ambiti formativi al termine di un percorso di studio di tre anni; Laurea di Secondo Livello, o magistrale, che consente di proseguire gli studi dopo la laurea triennale, al fine di ottenere una specializzazione attraverso un percorso biennale; Laurea a Ciclo Unico, della durata di 5 o 6 anni, che consiste in un percorso unico e continuo senza spezzettamento 3+2.

Una volta ottenuta la Laurea Magistrale, o una Laurea a Ciclo Unico, è possibile ancora proseguire la propria formazione attraverso tre principali vie, cui si accede previa specifica selezione o concorso:

Il Master di primo o secondo Livello (riservati ai laureati di primo e secondo livello, rispettivamente), caratterizzati da una fase di lezioni frontali, generalmente in full-immersion o formula weekend, e una fase di stage aziendale. Il Master è generalmente concepito per formare figure tecniche altamente specializzate e per favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro, agevolando il contatto diretto con le aziende che al termine del percorso possono eventualmente decidere di assumere le figure più promettenti.

L’alternativa al Master è il Dottorato di Ricerca, attualmente considerato il più alto Titolo curricolare perseguibile in Italia. I Corsi di Dottorato, attivati annualmente presso gli Atenei Universitari, sono finalizzati a formare personale impegnato in attività di ricerca scientifica.

L’ultima strada formativa possibile è rappresentata dalle Scuole di Specializzazione, che solo in ambito medico sono obbligatorie per lo svolgimento della professione di Medico Specialista, e sono retribuite.

Chiama Pharmamed